Regolamento 1907/2006/CE “REACH”

REACH

Tosatto e Veronesi

L’obiettivo di tutelare la salute dei consumatori è primario nella realizzazione di prodotti destinati al consumo di massa. Esso è oggetto di specifiche direttive e regolamenti la cui applicazione è ormai diventata obbligatoria, come ad esempio:
• REACH – registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche (Regolamento (CE) n. 1907/2006)
• RoHS – Restriction of Hazardous Substances Directive (normativa 2002/95/CE)
Tali normative prevedono un controllo accurato, con specifiche restrizioni o divieti, sulle sostanze chimiche o materie prime ritenute, allo stato della conoscenza, pericolose per la salute.
Questo comporta specifici controlli durante tutta la catena di fornitura, che si traducono nella necessità di richiedere ai fornitori informazioni relativamente alle materie prime impiegatenei prodotti forniti, ed all’impiego di sostanze presenti nell’elenco di quelle ritenute nocive. Tale documentazione deve essere gestita in modo strutturato, a partire dalla richiesta al fornitore, in relazione ai diversi prodotti forniti, fino all’archiviazione dei documenti ricevuti e al periodico aggiornamento.


L’azienda Tosatto e Veronesi S.n.c. è impegnata nel rispetto delle normative europee di prodotto concernenti le sostanze chimiche pericolose, quali il Regolamento 1907/2006 (denominato REACH) e s.m.i. e il Regolamento 1272/2008 (denominato CLP) e s.m.i. In tale ottica, l’azienda svolge sistematicamente un processo di analisi e scambio di informazioni con i propri fornitori di materie prime, trattamenti superficiali e prodotti ausiliari impiegati nel ciclo di lavorazione, al fine di garantire in modo continuativo la fornitura di prodotti conformi alle normative di cui sopra. Nel dettaglio, in ambito REACH l’azienda è inquadrabile come Utilizzatore a valle di sostanze/miscele (utilizzo industriale) e Produttore di articoli non soggetti a registrazione, in quanto i prodotti forniti da Tosatto e Veronesi S.n.c. rientrano nella definizione di “articoli a rilascio non intenzionale di sostanze”, di cui all’art. 7 del Reg. REACH. L’azienda si assicura che tutti i prodotti forniti:

- siano conformi al Regolamento REACH, in termini di registrazione, autorizzazione e restrizione;
- non contengano sostanze in restrizione, ovvero sostanze inserite nell’Allegato XVII del Regolamento REACH - ultima modifica pubblicata il 12/10/18; nel dettaglio, si veda l’elenco al link https://echa.europa.eu/it/substances-restricted-under-reach).
- non contengano sostanze “SVHC” (Substances of Very High Concern, ovvero Sostanze estremamente preoccupanti) in concentrazione superiore alla soglia dello 0,1% p/p (sostanze inserite nell’Allegato XIV del Regolamento REACH – ultima modifica pubblicata il 14/06/17 - e nella Candidate List pubblicata dall’Echa, rispettivamente consultabili ai link https://echa.europa.eu/it/authorisation-list e https://echa.europa.eu/it/candidate-list-table.

Parco Macchine